Ragione Lazio: 6mln di euro per il riconoscimento del caregiver familiare

La Giunta regionale del Lazio ha approvato le ‘Linee guida regionali per il riconoscimento del caregiver familiare, la valorizzazione sociale del ruolo e la promozione di interventi di sostegno’. Con questo intervento la Regione Lazio investe oltre 6 milioni di euro per dare pieno valore e dignità alla figura del caregiver nella rete di assistenza alla persona con disabilità e non autosufficienza.

Viene così formalizzato il ruolo e l’impegno di cura del “caregiver familiare” come componente informale ed essenziale del sistema dei servizi sociali, sociosanitari e sanitari e allo stesso tempo viene attivato un sistema pubblico in grado di garantire misure attive a sostegno di questa figura come beneficiario diretto.

Tra le novità anche l’approvazione della “Scheda caregiver familiare”, firmata congiuntamente dall’assistito, come espressione della sua autodeterminazione nella scelta della persona, e dal caregiver, a conferma del reale impegno di cura. Questa scheda, modello unico utilizzato su tutto il territorio regionale, sarà lo strumento operativo per costituire un elenco formale dei “caregiver familiari”, suscettibile di continuo aggiornamento.

“Questo stanziamento – commenta la Segretaria regionale UILP Lazio Maria Carla Pucci – rappresenta un valido strumento per apportare un concreto sostegno a chi si impegna quotidianamente nel compito di assistenza familiare.

Conosciamo bene quanto sia gravoso, in queste situazioni, il carico di cura e allo stesso tempo quanto sia importante, per chi vive ogni giorno un grave problema di salute, il poter contare sulla presenza e l’aiuto di una persona vicina.”